Bando regionale Blue e Green Economy

Il Comune di Villaputzu è tra i soggetti ammessi all’iniziativa della RAS denominata Blue e Green economy. Si tratta di un bando per finanziare percorsi formativi destinati a inattivi, inoccupati e disoccupati, con particolare riferimento ai senza lavoro di lunga durata, ai giovani fino ai 35 anni, ai NEET e alle donne, residenti o domiciliati in Sardegna. Le linee d’azione riguardano progetti negli ambiti della Green & Blue Economy: percorsi finalizzati alla certificazione di competenze e all’inserimento lavorativo, alla creazione d’impresa e al lavoro autonomo. Le misure sono state disegnate tenendo conto del reale fabbisogno di figure qualificate che emerge dai settori più dinamici del mercato del lavoro sardo, e tenendo in considerazione le vocazioni dei singoli territori della regione. Il comune di Villaputzu ha partecipato al bando per le linee di intervento B e C in partnership con l'ente di formazione IFOLD risultando tra i soggetti ammessi all'iniziativa. I progetti presentati riguardano in particolare il settore del turismo attivo con un focus sull'utilizzo delle nuove tecnologie e la pesca. La LINEA B dove il Comune di Villaputzu si è classificato al primo posto, prevede progetti a carattere sub-regionale negli ambiti della Green & Blue Economy con destinatari inattivi, inoccupati, disoccupati, con particolare riferimento ai disoccupati di lunga durata per la realizzazione di percorsi di formazione professionale finalizzati al conseguimento di una certificazione di competenze e all’inserimento lavorativo. In particolare: • 1 percorso per GUIDE AMBIENTALI ESCURSIONISTICHE con un taglio sull’utilizzo delle nuove tecnologie (con rilascio di qualifica regionale) di 600 ore per 20 beneficiari. Sede dei corsi Villaputzu. La LINEA C invece – prevede invece percorsi di formazione e accompagnamento alla creazione d’impresa e al lavoro autonomo. • 1 percorso per la creazione di impresa di 120 ore per 45 persone. A tale percorso potranno accedere utenti con diverse idee d’impresa, in particolare nel settore ittico. Nei prossimi mesi si procederà all'apertura dei bandi per la partecipazione ai corsi, alle selezioni e all'attivazione dei corsi stessi. Una buona notizia in prospettiva futura per la creazione di nuovi posti di lavoro.




Condividi su: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su GooglePlus