L. 431/98 - Contributi per il pagamento dei canoni di locazione


Che cos'è:

È un contributo economico a sostegno totale o parziale del pagamento dei canoni di locazione sostenuti dalle famiglie in condizioni di disagio economico, erogato annualmente dalla Regione Sardegna attraverso i Comuni.
 


Requisiti:

Cittadini in possesso dei seguenti requisiti:
- residenza anagrafica nel Comune di Villaputzu al momento della presentazione della domanda. Per gli immigrati extracomunitari è necessario il possesso del certificato storico di residenza da almeno dieci anni nel territorio nazionale o da almeno cinque anni nella medesima Regione;
- cittadinanza italiana o di uno Stato appartenente all’Unione Europea. I cittadini extracomunitari devono essere in possesso di permesso di soggiorno o carta di soggiorno;
- titolarità di un contratto di locazione regolarmente registrato ad uso residenziale di unità immobiliare di proprietà privata sita nel Comune di Villaputzu e occupata a titolo di abitazione principale o esclusiva; l’alloggio deve corrispondere alla residenza anagrafica del richiedente;
- avere una situazione reddituale/patrimoniale del nucleo familiare non superiore a determinati valori ISEE che non superi determinati limiti, stabiliti annualmente dalla Regione Sardegna.


Dove:

UFFICIO SERVIZI SOCIALI
Dott.ssa Daniela Trebini
Via Leonardo Da Vinci snc 2°piano
070997013
fax 070997075
servizi.sociali@comune.villaputzu.ca.it

ORARIO E GIORNI DI APERTURA AL PUBBLICO :
Mattina: Lunedì e Venerdì dalle 10:30 alle 13:00
Pomeriggio: Mercoledì dalle 16:00 alle 18:00


Come:

La Regione Sardegna autorizza ogni anno i Comuni a pubblicare il bando relativo alla concessione dei contributi integrativi per il pagamento dei canoni di locazione. Entro i termini indicati dal bando, occorre presentare presso l’Ufficio Protocollo la domanda di contributo, completa dei documenti sottoindicati. Sulla base delle domande presentate viene pubblicato sul sito internet istituzionale del Comune di Villaputzu un elenco dei beneficiari e degli eventuali esclusi. Il Comune, a seguito del trasferimento delle risorse regionali, procede alla liquidazione dei contributi, dietro presentazione delle ricevute di pagamento dei canoni di locazione da parte dei beneficiari.


Documentazione:

Alla domanda occorre allegare:
- Copia del documento di identità del richiedente, in corso di validità;
- Copia del contratto di locazione regolarmente registrato;
- Copia mod. F23 attestante il pagamento della tassa di registrazione per l’anno in corso; in alternativa, copia di adesione al D.Lgs. n. 23/2011, art. 3, “Cedolare secca”, da parte dell’Agenzia delle Entrate;
- Certificazione ISEE in corso di validità;
- Se immigrato extracomunitario, copia del certificato storico di residenza;
- Se extracomunitario, copia del permesso o della carta di soggiorno.

Le domande prive della documentazione richiesta non saranno ritenute valide ai fini dell’ammissione alla formazione dell’elenco e pertanto escluse.


Normativa:

Legge n. 431/98 art. 11 e norme regionali di attuazione.
 


Questo procedimento stato stampato da: Il Sito del Comune di Villaputzu
http://www.comune.villaputzu.ca.it

L'indirizzo web di questo procedimento :
http://www.comune.villaputzu.ca.it/modules.php?name=Procedimenti&pa=showpage&pid=64