assegni di studio a sostegno delle spese sostenute dalle famiglie


Che cos'è:

Attraverso la Legge n. 62 del 10/03/2000 lo Stato adotta un Piano Straordinario di Finanziamento alle Regioni e alle Province autonome di Trento e di Bolzano da utilizzare a sostegno della spesa sostenuta e documentata dalle famiglie per l'istruzione mediante l'assegnazione di assegni di studio. La Giunta regionale approva ogni anno il Piano Regionale di ripartizione delle somme stanziate in favore dei Comuni della Sardegna e i criteri di assegnazione.


Requisiti:

Possono beneficiare degli assegni di studio i genitori o gli esercenti la patria potestà di alunni delle scuole elementari, medie e superiori, sia statali che paritarie, o gli stessi studenti se maggiorenni appartenenti a famiglie il cui reddito sia inferiore o equivalente al valore I.S.E.E. (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) stabilito per l’anno scolastico di riferimento.


Dove:

UFFICIO SEGRETERIA
Piazza Marconi, 1
tel. 070997013
fax 070997075

ORARI PER IL PUBBLICO:
Mattina: dal Lunedì al Venerdì dalle 10:30 alle 13:00
Pomeriggio: Mercoledì dalle 15:30 alle 17:00


Come:

le richieste relative all’anno scolastico precedente devono essere presentate entro e non oltre il 31 ottobre di ogni anno
le graduatorie provvisorie verranno pubblicate entro il mese di dicembre all'albo pretorio e sul sito istituzionale dell'Ente; resteranno esposte per 10 giorni, per eventuali osservazioni od obiezioni, successivamente verrà stilata la graduatoria definitiva.coloro i quali sono stati ammessi a beneficiare delle borse di studio possono recarsi presso la Banca indicata nel mandato di pagamento.
 Modulistica

Le domande, compilate sull'apposito modulo prestampato e complete di certificazione I.S.E.E., dovranno essere presentate entro il 31 ottobre di ogni anno all’Ufficio Protocollo

La documentazione può essere scaricata direttamente dal sito dell’Ente e inoltre può essere ritirata presso l’Ufficio Informazioni/Centralino al piano terra negli orari di ricevimento al pubblico: Dal Lun. al Ven dalle 10:30 alle 13:00 e il mercoledì dalle 15:30 alle 18:00.

la certificazione ISEE viene rilasciata dagli organi competenti quali INPS o patronati CAF
i requisiti di reddito devono essere posseduti alla data del 31 ottobre
I cambi di indirizzo dovranno essere tempestivamente comunicati all’ufficio.
 


Documentazione:

  • domanda per l’assegnazione degli assegni di studio completa di dichiarazione sostitutiva di atto notorio delle spese sostenute
  • certificazione ISEE

Normativa:

Legge 62/2000
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 106 del 14/02/2001