Assegno di maternitÓ


Che cos'è:

L’art. 74 del D.Lgs. n. 151 del 26/03/2001 dispone il riconoscimento di un assegno di maternità qualora il nucleo familiare di appartenenza della madre risulti in possesso di risorse economiche non superiori ai valori dell’Indicatore della Situazione Economica (I.S.E.E.) previsti annualmente dall’I.N.P.S.
Si tratta di una prestazione assistenziale concessa dai Comuni ed erogata dall’I.N.P.S.
 


Requisiti:

Il diritto all'assegno, nei casi di parto, adozione o affidamento preadottivo, spetta a cittadini residenti italiani, comunitari o stranieri in possesso di titolo di soggiorno.


Dove:

UFFICIO SERVIZI SOCIALI
Dott.ssa Daniela Trebini
Via Leonardo da Vinci snc 2° Piano
070/997013
fax 070997075
servizi.sociali@comune.villaputzu.ca.it

ORARIO E GIORNI DI APERTURA AL PUBBLICO :
Mattina: Lunedì e Venerdì dalle 10:30 alle ore 13:00
Pomeriggio: Mercoledì dalle 16:00 alle ore 18:00


Come:

La domanda deve essere presentata all’Ufficio Servizi Sociali entro sei mesi dalla nascita del bambino o dall’effettivo ingresso in famiglia del minore adottato o in affido preadottivo.
Il cittadino interessato deve rivolgersi ad uno dei seguenti Centri di Assistenza Fiscale convenzionati col Comune di Villaputzu, i quali conducono la relativa istruttoria:
C.A.F. C.G.N., c/o studio di consulenza Murgia Luciana;
C.A.F. T.F.D.C. s.r.l., c/o studio di consulenza Tramatzu Marisella;
C.A.F. U.I.L. s.r.l., c/o studio di consulenza Spanu Juna.
 


Normativa:

L. 448/98, art. 66 e D.Lgs. n. 151 del 26/03/2011, art. 74