autorizzazione paesaggistica


Che cos'è:

E’ un’autorizzazione concessa per qualunque tipo di costruzione, modifica o nuova installazione (es. pannelli solari o fotovoltaici) da effettuarsi nella fascia costiera compresa all’interno del vincolo indicato nelle tavole del P.P.R. (Piano Particolareggiato Regionale o nel centro storico) o comunque nelle aree sottoposte a vincolo paesaggistico ai sensi dell’art 142 del decreto legislativo 42 del 2004.


Requisiti:

Possono richiedere un'autorizzazione paesaggistica tutti i cittadini che necessitano di tale autorizzazione


Dove:

UFFICIO EDILIZIA PRIVATA
Piazza Marconi, 1
tel. 070997013
fax 070997075

ORARI PER IL PUBBLICO:
Mattina: ilLunedì e il Venerdì dalle 12:00 alle 13:00
Pomeriggio: Mercoledì dalle 15:30 alle 17:30


Come:

Il richiedente presenta la domanda, in marca da bollo di € 16,00 all’Ufficio Protocollo allegando la documentazione richiesta; la domanda viene poi trasmessa all’Ufficio Edilizia Privata per l’espletamento della pratica, il quale ne verifica la competenza, se comunale o regionale.


Documentazione:

  • modulo di autorizzazione paesaggistica;
  • 4 copie di elaborati e relazione tecnica se di competenza regionale, 2 copie se di competenza comunale;
  • 2 copie della relazione paesaggistica che dovrà contenere:
    1)Premessa
    2)Descrizione del contesto paesaggistico con particolare riguardo alla situazione esistente;
    3)Descrizione dettagliata delle opere da realizzare ;
    4)Mitigazione ambientale;
    5)Documentazione fotografica dettagliata;
    6)Planimetria punti di ripresa fotografica;
    7)Simulazione grafica;
    8)Documentazione fotografica stato attuale;
    9)Documentazione fotografica stato modificato;
    10)Stralcio piano paesaggistico regionale.
     

Per gli edifici oggetto di sanatoria ( ai sensi delle leggi 47/85, 724/94, 326/03) in aggiunta a quanto sopra indicato, dovrà essere allegata anche l’autocertificazione resa ai sensi del Testo Unico n° 267/90 nella quale siano indicati inizio e fine lavori abusivi e la data di presentazione dell’istanza di condono al Comune (allegando anche fotocopia di quest’ultima).


Costi:

Marca da bollo di € 16,00


Normativa:

Legge Regionale n. 28/1998.
Decreto Legislativo n. 42/2004 articolo 146 e 142 modificato dal D.Lgs. 24 marzo 2006, n. 156 - 157