Denuncia di nascita


Che cos'è:

La denuncia di nascita è l'iscrizione del bambino appena nato nei Registri di Stato civile e la
contestuale iscrizione anagrafica presso la residenza dei genitori, se uguale e, se diversa,presso la residenza della madre.  


Requisiti:

La dichiarazione può essere resa all’Ufficiale dello Stato Civile del Comune , se almeno uno dei due genitori è residente nel Comune.  


Dove:

UFFICIO SERVIZI DEMOGRAFICI ( sezione anagrafe)
Via Leonardo Da Vinci snc 1° piano
070/997013
ufficio.demografico@comune.villaputzu.ca.it

ORARIO E GIORNI DI APERTURA AL PUBBLICO
Mattina: Lunedì, Martedì, Giovedì,Venerdì dalle 10:30 alle 13:00
Pomeriggio: Mercoledì dalle 16:00 alle 18:00

B) DOVE RIVOLGERSI
RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO
– Dott.ssa Roberta Mameli
Via Leonardo da Vinci snc 2° piano
070/0989221
fax 070/997075
Area.amministrativa@comune.villaputzu.ca.it

 


Come:

La denuncia di nascita può essere fatta :

- presso il comune di nascita: entro 10 giorni dalla nascita, il genitore deve presentarsi all'ufficio nascite del comune dove è avvenuto il parto, con un documento d'identità valido e l'attestazione di nascita (rilasciata dall'ostetrica o dal medico che ha assistito al parto);
-presso il comune di residenza dei genitori: soltanto i genitori possono, entro 10 giorni, fare la dichiarazione di nascita al comune di residenza. Il genitore deve presentarsi all'ufficio nascite del proprio comune di residenza con un documento di identità valido e con l'attestazione di nascita.
Se i genitori risiedono in comuni diversi, salvo diversi accordi tra di loro la dichiarazione resa è nel comune di residenza della madre. 


Tempistica:

Il procedimento ha termine contestualmente alla dichiarazione di nascita resa e sottoscritta dal/i genitore/i.  


Costi:

E’ gratuito. 


Normativa:

 Art. 250, 251 254 del Codice Civile
D.M. del 27 febbraio 2001, in G.U. n. 66 del 20 marzo 2001 "Tenuta dei registri dello stato civile nella fase antecedente all'entrata in funzione degli archivi informatici".
D.P.R. n. 396 del 3 novembre 2000 "Regolamento per la revisione e la semplificazione dell'ordinamento dello stato civile, a norma dell'articolo 2, comma 12, della legge 15 maggio 1997, n. 127" e circolari integrative.
D.P.R. n 323 del 6 settembre 1989 "Approvazione del regolamento per l'esecuzione della legge 27 ottobre 1988, n. 470 sull'anagrafe e sul censimento degli italiani all'estero
L. n 470 del 27 ottobre 1988 "Anagrafe e censimento degli italiani all'estero